• Presentazione del volume sul castelliere della Gradiscje di Codroipo
    26 maggio 2015
    approfondisci
  • A Sistiana presentazione del volume sui parchi e giardini storici
    22 maggio 2015
    approfondisci
  • Il vino tra storia e cultura. Un incontro a Villa Manin di Passariano
    17 maggio 2015
    approfondisci
  • A Ovaro convegno sui musei e i siti ecclesiali in area alpina
     venerdì 15 maggio 2015
    approfondisci
  • Lezione al corso di Informatica Umanistica
    5 maggio 2015
    approfondisci
  • Presentazione di Parchi e giardini storici a Tolmezzo
    6 maggio 2015
    approfondisci
  • La Giornata della Terra a Villa Manin di Passariano (Ud)
    22 aprile 2015
    approfondisci
  • La memoria di un evento
    Venzone, Palazzo comunale, 11 aprile 2015
    approfondisci
  • Comitato per gli ecomusei
    Villa Manin, 26 marzo 2015
    approfondisci
  • Presentazione del volume Parchi e giardini storici
    Passariano, Villa Manin, 22 marzo 2015
    approfondisci
  • DIAnet International School
    Villa Manin, 16 marzo 2015
    approfondisci
  • Inaugurazione Punto Fermo
    San Vito al Tagliamento, 22 febbraio 2015
    approfondisci
  • Grotta del Rio Secco
    Risultati della campagna di scavo 2014
    approfondisci
  • Presentazione del volume Parchi e giardini storici
    Montenars, Municipio, 24 gennaio 2015
    approfondisci
  • Progetto QUIS@QUID
    Materiali per la didattica dell'archeologia
    approfondisci
  • Corso di formazione per operatori
    a cura dell’Ecomuseo delle Dolomiti Friulane
    approfondisci
  • Progetto Miela Reina
    Avvio della catalogazione delle opere
    approfondisci
  • I beni culturali e il Piano di gestione del rischio di alluvioni
    Palmanova, 3 dicembre 2014
    approfondisci
  • Mostra Adriatico senza confini
    Castello di Udine, 11 ottobre 2014 -  22 febbraio 2015
    approfondisci
  • Nuove adesioni al SIRPAC
    Il Progetto Collezione Concordia Sette
    approfondisci
  • Inaugurazione della mostra In viaggio
    Porcia, 25 ottobre 2014
    approfondisci
  • XLIX Riunione Scientifica dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria

    approfondisci
  • Cesare Scoccimarro nell'architettura italiana del primo Novecento
    Pordenone, Palazzo Gregoris, 20/09/2014
    approfondisci
  • Inaugurazione della mostra In viaggio
    Tramonti di Sotto, 3 agosto 2014
    approfondisci
  • Convegno archeologico PArSJAd
    Pubblicazione degli abstract digitali
    approfondisci
  • Parchi e Giardini Storici in regione
    Edizione 2014 del volume
    approfondisci
  • Inaugurazione mostra In viaggio
    Villa Manin 30 giugno 2014
    approfondisci
  • Il Crocifisso di Cividale e la scultura lignea nel Patriarcato di Aquileia
    Udine, 24 giugno 2014: presentazione della mostra
    approfondisci
  • Il castello di Zucco (Faedis - UD)
    Vicende di un complesso fortificato a controllo della Valle del Grivò
    approfondisci
  • Incontro sulla catalogazione in Friuli Venezia Giulia
    Trieste 4 giugno 2014
    approfondisci
  • Museo archeologico della Laguna di Marano
    Testimonianze archeologiche tra mare e terra
    approfondisci
  • Il castello di Ahrensperg (Pulfero)
    Un presidio bassomedievale nelle Valli del Natisone
    approfondisci
  • Ricerche archeologiche della grotta del Rio Secco
    Datazioni al radiocarbonio
    approfondisci
  • L'Arte di fotografare l'Arte. Gianni Benedetti
    L’esposizione allestita a Oderzo
    approfondisci
  • I parchi e giardini storici in rete. Nuove schede per siti di interesse.
    Passariano, 18 aprile 2014
    approfondisci
  • A Sacile la mostra sull'emigrazione regionale nel mondo
    Sacile, 12 aprile 2014
    approfondisci
  • Scavi del castelliere di Codroipo (UD)
    Aperte le iscrizioni al campus archeologico
    approfondisci
  • Tino Piazza e Miela Reina nei Quaderni di orientamento
    Passariano, 1° aprile 2014
    approfondisci
  • Conoscere i beni culturali: oltre trecentomila le schede del SIRPAC
    Passariano, 24 marzo 2014
    approfondisci
  • Dal SIRPAC al master in catalogazione
    Palazzo del Rettorato, Modena, 28 marzo 2014
    approfondisci
  • Lucjan Bedeni, direttore della Fototeca Marubi, di Scutari (Albania) al Centro
    Passariano, 14 marzo 2014
    approfondisci
  • L'EXPO 2015 e il patrimonio culturale di ville, castelli e dimore storiche
    Sagrado, 14 marzo 2014
    approfondisci
  • "Parchi e giardini" all'Istituto Ville Venete
    Mira, giovedì 13 febbraio 2014
    approfondisci
  • Antiquarium di Tesis di Vivaro
    Frammenti di vita quotidiana dall’alta pianura pordenonese

    approfondisci
  • Il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop in visita a Villa Manin
    Passariano di Codroipo, 16 gennaio 2014
    approfondisci
  • Castelliere di Codroipo
    Presentati i risultati della IX campagna di scavo
    approfondisci
  • Archeologia Viva
    Un articolo sulla Grotta del Rio Secco
    approfondisci
  • Castello di Zucco di Faedis
    Nuovi dati dalla campagna di scavi 2013
    approfondisci
  • Ceramica greca e apula dei Civici Musei di Trieste
    Catalogazione di vasi a figure nere e rosse
    approfondisci
  • Capolavori di glittica dalle collezioni civiche di Trieste
    Catalogazione di gemme antiche e post-antiche
    approfondisci
  • Scavi archeologici della grotta del Rio Secco
    I risultati della campagna 2013
    approfondisci
  • Visita al Parco dell'ex ospedale psichiatrico di Udine
    Un’esperienza emozionante
    approfondisci
  • Parco Archeologico dell'Alto Adriatico
    Esposizione al Museo archeologico di Codroipo
    approfondisci
  • Catalogazione di reperti egizi
    Ushabti e canopi delle collezioni civiche di Trieste
    approfondisci
  • Il disastro del Vajont
    Nelle foto dell’Archivio Gortani
    approfondisci
  • Longarone, 27-29 settembre 2013
    Expo delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità
    approfondisci
  • Udine, venerdi' 27 e sabato 28 settembre 2013
    Parchi e giardini storici. Il cuore verde della città di Udine
    approfondisci
  • Udine 19 settembre 2013
    Convegno dedicato a Cesare Scoccimarro
    approfondisci
  • Palmanova 14 settembre 2013
    Esercitazione sul rischio sismico “Nordest 2013”
    approfondisci
  • 13 luglio 2013
    Inaugurazione della mostra su Gino Del Fabbro
    approfondisci
  • 7 e 14 luglio 2013
    Giornate della Preistoria a Clauzetto
    approfondisci
  • 10-11 giugno 2013. L' inventario partecipativo
    Seminario su catalogazione e valorizzazione del patrimonio locale
    approfondisci
  • 9 maggio 2013: Il restauro del contemporaneo
    Monfalcone. Workshop formativo
    approfondisci
  • 12 aprile 2013: Parchi e Giardini Storici
    Conferenza stampa per la presentazione del libro
    approfondisci
  • 14 marzo 2013: incontro con studenti
    Visita la Centro regionale
    approfondisci
  • Progetto PArSJAd Laboratori scolastici
    Concluso il ciclo "Andata e Ritorno"
    approfondisci
  • XII Rassegna di Archeologia
    Presentazione degli scavi della grotta del Rio Secco
    approfondisci
  • 14 febbraio 2013 Progetto PArSJAd
    Convegno archeologico sul funerario
    approfondisci
  • Progetto PArSJAd
    Laboratorio di archeologia partecipata del paesaggio
    approfondisci
  • 16-17 gennaio 2013. Il catalogo nazionale dei beni culturali
    Convegno organizzato dall’ICCD a Roma
    approfondisci
  • 10 gennaio 2013. L'Arte di fotografare l'Arte. Gianni Benedetti
    Mostra di 30 immagini dall’Archivio del Centro
    approfondisci
  • Lo STILE di Maniago - stile, stiletto, coltello a scatto
    Mostra al CO.RI.CA.MA.
    approfondisci
  • Progetti di archeologia
    Scavi della Grotta del Rio Secco
    approfondisci
  • 7 settembre 2012
    Terza campagna di catalogazione dei beni fotografici in Carnia
    approfondisci
  • 17 luglio 2012 Incontro Referenti per la catalogazione
    Proposte operative e rapporti di collaborazione
    approfondisci
  • 29 maggio 2012: visita Delegazione internazionale
    Nuove progettualità in materia culturale.
    approfondisci
  • Pasolini: un anniversario
    Novant' anni dalla nascita
    approfondisci
  • Attenzione è stato creato SIRBE
    Il nuovo portale per il Beni Ecclesiastici
    approfondisci
  • I BENI CULTURALI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
    In rete la pubblicazione
    approfondisci
  • La produzione del burro
    Percorsi nella cultura materiale
    approfondisci
  • 150 anni dell’Unità d’Italia
    Dipinti di Domenico Fabris
    approfondisci
  • SOMSI “Eco del Lavoro” di Lestans
    Una ricca collezione etnoantropologica
    approfondisci
SIRPAC - Sistema Informativo Regionale del Patrimonio Culturale

SIRPAC è il nuovo Sistema Informativo Regionale del Patrimonio Culturale, adottato nel 2005 dal Centro Regionale di Catalogazione e Restauro dei Beni Culturali di Villa Manin di Passariano. L'adozione di questo innovativo strumento consente di accedere gratuitamente alla catalogazione partecipata via web e alla gestione unificata degli authority file, garantendo la manutenzione ordinaria e straordinaria dei web tool di data entry ed il loro costante allineamento alla normativa ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.



approfondisci

Istituto Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia

Dal primo febbraio 2015 è stato concretamente costituito l’Istituto Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia, configurato dalla  legge regionale 10/2008  come un ente funzionale, autonomo, sottoposto alla vigilanza della Regione. Con effetto da tale data, infatti, l’Istituto è subentrato nell'esercizio delle funzioni e dei compiti in precedenza svolti dall'Amministrazione regionale per mezzo del Centro regionale di catalogazione e restauro dei beni culturali. Ha sede nell’Esedra di Ponente, a Villa Manin di Passariano, in comune di Codroipo (Ud).


LE LINEE PROGRAMMATICHE


L’Istituto svolge attività di ricerca, formazione e documentazione e promuove la conoscenza, la tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico regionale, impegnandosi ad operare secondo le seguenti linee programmatiche:

1. il patrimonio culturale come bene comune, bene popolare, non proprietà dei ricercatori o dei professionisti della tutela o tantomeno dell’economia, ma “un dato essenziale dell’essere Italiani, che, come i gesti e la lingua, si trasmette e si radica senza che ce ne accorgiamo” (Salvatore Settis). Superare la concezione “proprietaria” del bene culturale, a favore di una concezione “popolare e comune”,  attraverso lo sviluppo di un sistema di comunicazione integrato, chiaro e condiviso, per garantire e favorire l’accesso ai dati e la loro libera circolazione.

2. una visione globale e diacronica dei beni culturali che pone al centro dell’azione politica il paesaggio, la sua stratificazione  e complessità. Il  paesaggio è il “denominatore comune”, il “palinsesto vivente”, fatto non più di monumenti isolati ma di  “beni” correlati fra loro, che soltanto se presenti  in un “sistema”  e in questo inquadrati, diventano comprensibili in tutto il loro valore storico, culturale e sociale.

3. l’interdipendenza organica tra patrimonio culturale e pianificazione paesaggistica, contribuendo alla predisposizione di efficaci strumenti per la pianificazione e gestione del territorio ed in primis del Piano Paesaggistico Regionale.

4. la partecipazione attiva di cittadini, associazioni, enti locali, università, scuola, in un processo di conoscenza partecipata e inclusiva, che garantirà politiche efficaci di tutela e valorizzazione.

5. la valorizzazione come obiettivo di una società civile che tiene alla sua identità e quindi alla sua storia; non c’è contrapposizione tra tutela e valorizzazione, così come non c’è contrapposizione tra cultura e turismo. Occorre rilanciare la qualità progettuale nella cultura: qualificare i progetti culturali collegando l’attività di ricerca, di restauro e recupero alla gestione.

6. la progettazione e la gestione diretta di iniziative e attività in grado di sviluppare il quadro di intervento programmatico dell’Istituto nei vari settori, coinvolgendo tutti i possibili partners in ambito nazionale e internazionale.

7. la costante divulgazione delle attività e delle iniziative, in un rapporto sempre vivo con le comunità e con i singoli, per innescare processi di partecipazione e sensibilizzare fasce sempre più ampie di popolazione.

AREE E AMBITI STRATEGICI

A. Macroarea degli obiettivi e attività

1. Patrimonio culturale e catalogazione partecipata - SIRPAC
L’Istituto ha come sue finalità la ricerca e la valorizzazione dei Beni Culturali, i beni comuni della regione, attraverso il Sistema Informativo Regionale del Patrimonio Culturale, condiviso in rete e costituito da una banca dati di oltre 300.000 records e dal relativo webgis,  in collaborazione con Università, Soprintendenze, Enti pubblici e privati.

2. Archeologia
L’Istituto cura la catalogazione e la valorizzazione di collezioni  museali, siti e materiali archeologici, e conduce attività di scavo, anche in collaborazione con altri enti.

3. Restauro
L’Istituto comprende la Scuola Regionale per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali, con diploma equiparato alla laurea quinquennale a ciclo unico in Conservazione e restauro dei beni culturali. I laboratori scientifici della Scuola permettono attività di ricerca applicata. Tra le attività internazionali nel settore va segnalata la realizzazione del progetto Salvaguardia delle biblioteche del deserto in Mauritania: per questo progetto la Scuola è stata insignita del Premio Pasquale Rotondi 2010 ai salvatori dell’arte e del primo premio all’Italian Heritage Award 2013


4. Tutela dei Beni Librari
L’Istituto è titolare delle competenze proprie della Soprintendenza ai Beni Librari. Le funzioni tecniche, scientifiche, ispettive e di vigilanza riguardano manoscritti, autografi, carteggi, incunaboli, libri, stampe e incisioni con relative matrici, che abbiano carattere di rarità e di pregio, nonché raccolte librarie.

5. Studi, ricerche, progetti sui beni culturali
L’Istituto conduce progetti di rilevante interesse regionale e nazionale, nonché  progetti transfrontalieri in collaborazione con enti e organismi operanti in ambito europeo e internazionale, per la valorizzazione del patrimonio culturale.

B. Macroarea delle consulenze e dei servizi

1. Consulenza e reti
L’Istituto presta la propria collaborazione e la consulenza tecnico-scientifica a biblioteche, archivi, musei ed ecomusei della regione. Collabora con vari Servizi della Regione, ed in particolare  con il Servizio tutela del paesaggio per la redazione del Piano Paesaggistico Regionale (archeologia, reti dei beni culturali e paesaggi costieri e lagunari) e la Commissione Tutela Beni Paesaggistici.

2. Biblioteca e servizi di informazione e documentazione
L’Istituto dispone di una biblioteca aperta a tutti, compresa nel Sistema Bibliotecario Nazionale e specializzata in catalogazione e restauro dei Beni Culturali, storia dell'arte del Friuli Venezia Giulia.

3. Archivio fotografico
L’Istituto dispone di un archivio fotografico di oltre 200.000 immagini, che è a disposizione della collettività, con i servizi di consultazione, di consulenza scientifica e di  riproduzione di materiali per studi e ricerche.

C. Area delle attività trasversali

1. Educazione al patrimonio e formazione
L’istituto svolge attività di formazione nel settore dei Beni Culturali e di educazione al patrimonio. In particolare, indirizza le attività di conoscenza e documentazione dei Beni Culturali e finalizza vari progetti alla didattica, in collaborazione con i partners e gli istituti scolastici.

2. Divulgazione 
L’Istituto favorisce la diffusione della conoscenza e la valorizzazione dei Beni Culturali attraverso mostre, convegni, pubblicazioni, cicli di incontri con le realtà del territorio.





SIRPAC - La catalogazione partecipata

SIRPAC è il sistema Informativo che consente di catalogare via web in modalità partecipata il patrimonio culturale e di accedere ai dati alfanumerici, iconografici e cartografici raccolti nell'omonimo sito Internet appositamente creato.



approfondisci

consulta il catalogo 
ammer